Scrittura e complessità ai confini dell’umanità

scritto da |25 marzo 2015|

di Janet Galbraith, “Mascara Literary Review” (issue 16), traduzione di Angela Vocciante.

Janet Galbraith è una poetessa e vive nel territorio del popolo Jaara [nella piccola cittadina di Castlemaine, nello stato di Victoria, nella parte sud-orientale dell’Australia, territorio della tribù aborigena degli Jaara, ndr]. I suoi lavori sono apparsi in Australia su riviste accademiche di letteratura e medicina. […]

Improvvisazioni talmudiche: incontro con il poeta David Antin

scritto da |18 marzo 2015|

Riff da San Diego su estremismo, identità laica yiddish, Stalin, galateo transgender e talk poem.

di Jake Marmer, “Tablet Magazine”, traduzione di Valentina Zaffagnini. […]

Eloísa, la prima casa editrice cartonera del Sudamerica

scritto da |4 marzo 2015|

“Grafias” intervista Alejandro Miranda, membro della cooperativa editoriale Eloísa Cartonera.

di Francesca Lenti

“Siamo l’unica casa editrice accessibile a tutti, siamo usciti dall’ambiente letterario e culturale: i nostri libri li legge la gente del barrio, li leggono gli studenti che non hanno sette euro per comprare un libro, i turisti, i bambini… il nostro pubblico è […]

Mondi dentro mondi: una testimonianza

scritto da |25 febbraio 2015|

di Tiffany Tsao, “Asymptote Journal”, traduzione di Innocenzo Falgarini.

 

In occasione del quarto anniversario di “Asymptote”, rivista di letteratura mondiale,  abbiamo deciso di tradurre questo articolo della corrispondente editoriale Tiffany Tsao che parla di letteratura indonesiana e di come “Asymptote” si stia adeguando a un nuovo, variegato concetto di “letteratura mondiale”. […]

Lahore Literary Festival

scritto da |20 febbraio 2015|

Si inaugura oggi la terza edizione del Lahore Literary Festival con un programma ricchissimo di dibattiti e incontri. Presenti alcune delle voci più influenti dell’arte e della letteratura di una vasta area geografica e linguistica in continuo fervore, che trova in Lahore la propria capitale ideale. Presentazioni di libri, recital di poesie, concerti e […]

Sfide, dilemmi e delizie del mestiere di traduttore

scritto da |11 febbraio 2015|

di Sophie Benech, “La République des livres”, traduzione di Kathrine Budani.

Comincerò da una cosa un po’ banale, ma va bene, pazienza, lo dico lo stesso: il mestiere del traduttore è un mestiere meraviglioso. Ogni traduzione è un viaggio in un universo nuovo, un’occasione per approfondire le proprie conoscenze o acquisirne di nuove, un incontro con una persona fuori dal comune – parlo dell’autore, naturalmente. Tutti quelli che ho avuto l’occasione di tradurre sono stati o sono scrittori di talento o grandi scrittori. E qui, oltre tutto ciò, c’è la poetessa di cui ho scritto la biografia e che amo particolarmente, Anna Achmatova.

[…]